Certificazione di Idoneità Alloggiativa Igienico-Sanitaria

FMI S.r.l. svolge dal 2013, per alcuni dei Comuni Soci (Forlì, Civitella di Romagna, Galeata e Santa Sofia), le verifiche per il rilascio della certificazione di idoneità alloggiativa igenico-sanitaria.

Descrizione del procedimento

Cos’è:
Il certificato di idoneità di alloggio è un documento che attesta che l’alloggio è idoneo sotto il profilo igienico-sanitario e rientra nei parametri minimi previsti dalla legge regionale per gli alloggi di edilizia residenziale.

L’idoneità è valutata in base ai seguenti parametri: superficie dell’alloggio, numero dei vani di cui è composto e delle persone che vi devono abitare. Per vano si intende un locale di superficie superiore a 9 mq, con esclusione dei servizi e delle cucine.

A chi è destinato:
Ai cittadini italiani e stranieri. In particolare il certificato può essere utilizzato da tutti i cittadini non appartenenti all’Unione Europea che vogliano ottenere il nulla osta al ricongiungimento del nucleo familiare, oppure presentare richiesta per la carta di soggiorno per i propri familiari, o sottoscrivere con il proprio datore di lavoro il contratto di lavoro.

Come si richiede:
Per ottenere il rilascio della certificazione di idoneità dell’alloggio ogni Comune ha le proprie modalità e la propria modulistica come meglio indicato nelle informative che si possono scaricare nella sezione MODULISTICA.

Come indicato nelle informative di ogni Amministrazione, bisognerà presentare:

  • modulo di richiesta compilato in tutte le sue parti e presentazione di un documento di riconoscimento (passaporto o carta d’identità);
  • dichiarazione del proprietario dell’alloggio su modulo predisposto;
  • 2 marche da bollo da € 16.00 (1 per la richiesta e 1 per il ritiro del certificato);
  • ricevuta di versamento del corrispettivo per l’esecuzione del sopralluogo, pagato presso le filiali delle Banche
    indicate dalle rispettive Tesorerie Comunali con la seguente causale “Certificazione idoneità dell’alloggio Via…….,
    n° civico…….. Int……., Comune…….”.

Documenti da presentare al momento del sopralluogo:

Al momento del sopralluogo effettuato dai tecnici degli uffici preposti dovranno essere esibiti obbligatoriamente i seguenti documenti:

  • dichiarazione di conformità dell’impianto elettrico e del gas o dichiarazioni di rispondenza (D.M. 37/2008);
  • libretto dell’impianto di riscaldamento aggiornato con le ultime manutenzioni (DPR 74/2013 e Regolamento Regionale del 3 aprile 2017 n. 1);
  • certificato di analisi dell’acqua (solo per le abitazioni non servite dalla rete idrica).

Riferimenti legislativi (Normativa):
Legge n. 189 del 30/07/2002 s.m.i.
D. P. R. n. 394/1999 e n. 334/2004 s.m.i.
L. R. n. 24 del 08/08/2001 s.m.i.
L. R. n. 5 del 2004, Art.16 s.m.i.

Tempi:
30 giorni dalla data di presentazione della domanda.
Validità documentazione rilasciata: 12 mesi.

Spese a carico dell’utente:
corrispettivo per l’esecuzione del sopralluogo indicato nell’informativa specifica di ogni Comune; 2 marche da
bollo da € 16.00

Documenti allegati/Modulistica:

Dove rivolgersi per il Comune di Forlì:
Sportello FMI di Via Lombardini, 2, Forlì – tel. 0543 712580

Orari di apertura per la richiesta del certificato:
lunedì, martedì, giovedì: dalle 8.00 alle 16.00
mercoledì, venerdì, sabato: dalle 8.00 alle 13.00
FMI S.r.l. – tel. 0543/712470
mail: claudio.ciani@fmi.fc.it sportello@fmi.fc.it

Dove rivolgersi per il Comune di Civitella di Romagna:
Protocollo del Comune di Civitella di Romagna viale Roma 19.
Per informazioni e supporto gli utenti potranno avvalersi del Centro Servizi per cittadini Stranieri presso il Comune di Civitella di Romagna.
Orario di apertura al pubblico del Centro Servizi per cittadini Stranieri
martedì dalle 9,00 alle 11,30 e dalle 15,00 alle 17,00
tel. 0543/984370
Comune di Civitella di R., Servizio Edilizia: edilizia@comune.civitella-di-romagna.fc.it – tel. 0543/984316

Dove rivolgersi per il Comune di Galeata:
Protocollo del Comune di Galeata, via Castellucci n. 1.
Per informazioni e supporto gli utenti potranno avvalersi del Centro Servizi per cittadini Stranieri presso il comune di Galeata.
Orario di apertura al pubblico del Centro Servizi per cittadini Stranieri:
lunedì dalle 9,00 alle 12,00; martedì dalle ore 15,00 alle ore 17,30;
giovedì dalle ore 15,00 alle ore 17,30
sabato dalle ore 9,00 alle ore 12,00
tel. 0543/975424.
Comune di Galeata, Servizio Tecnico: ferretti.g@comune.galeata.fc.it – tel. 0543/975423

Dove rivolgersi per il Comune di Santa Sofia:
Protocollo del Comune di Santa Sofia, Piazza Matteotti n.1.
Per informazioni e supporto gli utenti potranno avvalersi del Centro Servizi per cittadini Stranieri presso il comune di Santa Sofia.
Orario di apertura al pubblico del Centro Servizi per cittadini Stranieri:
martedì e giovedì dalle 9,00 alle 12,00
sabato dalle ore 10,00 alle ore 12,00
tel. 0543/974541.
Comune di Santa Sofia, Servizio Tecnico: innocenti.s@comune.santa-sofia.fc.it – tel. 0543/974522