FORLI’ MULTISERVIZI INTEGRATI, INDICATA DALLA RETE ITALIANA DELLE AGENZIE ENERGETICHE LOCALI PER COORDINARE IL TAVOLO TEMATICO A LIVELLO NAZIONALE SULLA MOBILITA’ SOSTENIBILE

Siglato l’accordo con la firma di Piergabriele Andreoli, presidente di RENAEL, e Vincenzo Bongiorno, amministratore unico di FMI

RENAEL, Rete Nazionale delle Agenzie Energetiche Locali, ha indicato FMI, Forlì Multiservizi Integrati, ad essere la società che dovrà coordinare il Tavolo tematico a livello nazionale sulla mobilità sostenibile. L’accordo che ha formalizzato tale futura collaborazione è stato siglato nei giorni scorsi a Forlì, presso la sede di FMI, con la firma di Piergabriele Andreoli, presidente di RENAEL, e di Vincenzo Bongiorno, amministratore unico di FMI. “Al fine di un maggior coinvolgimento – si legge nell’accordo – e di una maggiore valorizzazione delle competenze e delle esperienze dei singoli associati della Rete Nazionale delle Agenzie Energetiche Locali, vengono identificate delle Agenzie come coordinatrici di tavoli tematici afferenti a specifiche aree di approfondimento, definiti Focus Team”. E poi si precisa: “Considerate le competenze di FMI srl si delega a tale agenzia l’attività di coordinamento del Focus Team Mobilità Sostenibile”. Al momento della firma, hanno partecipato anche la direttrice di RENAEL, Benedetta Brighenti, e il direttore generale di FMI, Claudio Maltoni, indicato nell’accordo quale referente tecnico per lo svolgimento del Tavolo tematico sulla mobilità sostenibile.

Andreoli ricorda: “FMI ha maturato sul tema mobilità sostenibile un’esperienza e delle competenze importanti all’interno della rete a livello nazionale, che la pongono come punto di riferimento in materia. RENAEL opera da venticinque anni proprio con lo scopo di mettere a fattor comune, nella gestione della transizione energetica, le competenze e le buone pratiche delle Agenzie locali, sviluppando anche il dialogo con gli attori, istituzionali e non, che operano nei livelli superiori, dal nazionale al comunitario. A dicembre è stato per noi motivo di grande soddisfazione essere chiamati dal Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ad intervenire a Cop 28, il vertice mondiale per il clima a Dubai, e anche in quel contesto abbiamo ritenuto utile avere con noi, con un proprio contributo FMI e il Comune di Forlì”. Bongiorno afferma: “Ringraziamo RENAEL per la fiducia. È per FMI un riconoscimento importante. Abbiamo ricevuto i complimenti per essere riusciti nel 2023, certo un anno non facile per Forlì, ad incrementare l’utilizzo del bike sharing di quasi il 25% e per aver dotato il servizio di seggiolini, in modo che sia usufruibile anche da parte delle famiglie. E poi per aver contribuito alla progettazione della Bicipolitana realizzata dal Comune di Forlì, una rete di percorsi ciclabili, evidenziati e segnalati con colori diversi in 15 linee che percorrono la città per un totale di 140 km. Ed ancora per il lavoro che FMI sta svolgendo nella progettazione della Ciclovia del Bidente, il percorso ciclabile da Forlì a Ridracoli. Al Tavolo tematico porteremo certo le nostre conoscenze ed ascolteremo con attenzione quelle maturate in altri territori, potendo rivelarsi utili anche per la nostra realtà. La collaborazione con RENAEL è per noi stimolo di crescita e nel tentativo di fare sempre meglio al servizio dei cittadini, è anche molto utile avere la possibilità di fare sistema in modo da poter dialogare con i livelli istituzionali superiori”.

Nella foto: il momento della firma dell’accordo tra RENAEL ed FMI, (da sinistra) Piergabriele Andreoli e Vincenzo Bongiorno

Articoli recenti